Slika družine

Prestazioni di assistenza e cura

Chi ha diritto all'assegno di assistenza e di cura?

Avete diritto all'assegno di assistenza e di cura se:

  • si è un pensionato con residenza permanente nella Repubblica di Slovenia o in un altro Stato membro dell'UE / SEE e si ha bisogno dell'assistenza di un'altra persona per soddisfare le esigenze di vita basilari,
  • siete cieco o ipovedente e lavorate o svolgete un'attività in Slovenia,
  • siete cieco e avete un'assicurazione sanitaria tramite un'altra persona assicurato dell'istituto / pensionato,
  • siete immobilizzato e siete impiegato in Slovenia o svolgete un'attività adeguata alle vostre capacità lavorative.

 

Di seguito sono riportate le risposte alle seguenti domande:

Quando si ha diritto all'assegno di assistenza e di cura e per quale importo?

Da cosa dipendono il pagamento, la modifica e la risoluzione di questo diritto?

Come posso far valere il diritto all'assegno di assistenza e di cura?

 

Non si può ottenere l'assegno se:

  • come assicurato, la maggior parte del periodo assicurativo si era assicurati per un ambito di diritti più ristretto,
  • come pensionato ai sensi della Legge sull'assicurazione per la vecchiaia degli agricoltori,

 

Se si ha il diritto all'assegno per l'assistenza e la cura ai sensi delle disposizioni della Legge sull'assicurazione pensionistica e di invalidità e si ha diritto a tale diritto anche in base ad altre normative, si può beneficiare solo di uno dei due diritti che si scegli da soli.

 

Quando si ha diritto all'assegno di assistenza e di cura e per quale importo?

Avete diritto all'assegno di assistenza e di cura se:

  • si ha urgente bisogno di assistenza e cura per soddisfare tutte le necessità di base della vita,
  • si ha urgentemente bisogno di assistenza e a per soddisfare la maggior parte dei bisogni di base della vita,
  • in caso di cecità e ipovisione,
  • in caso di capacità di movimento ridotta di almeno il 70 percento.

 

L'importo dell'assegno per l'assistenza e cura

Ai sensi delle disposizioni della Legge sull'esecuzione del bilancio della Repubblica di Slovenia per il 2018 e il 2019, gli importi dell'assegno per l'assistenza e cura dal 1° gennaio 2019 in poi sono:  

per i beneficiari più gravemente colpiti

430,19 €

superiore

300,00 €

inferiore

150,00 €

Se la vostra pensione viene elargita in proporzione alle disposizioni degli accordi internazionali di sicurezza sociale, se ottenete il diritto all'assegno di assistenza e di cura, anche questo vi verrà corrisposto nella stessa proporzione stabilita per la valutazione della vostra pensione.

 

Da cosa dipendono il pagamento, la modifica e la risoluzione di questo diritto

Da quando mi spetta l'assegno di assistenza e cura?

L'assegno di assistenza e cura vi spetta:

  • dalla data del verificarsi della necessità di assistenza e cura,
  • dal giorno in cui si ha stipulato il rapporto di lavoro o dal giorno in cui siete diventati ciechi, ipovedenti o paralizzati durante il vostro rapporto di lavoro e la vostra attività autonoma,
  • se, in quanto non vedenti, siete coperti tramite un'altra persona assicurata / pensionato, dal giorno successivo alla presentazione della richiesta.

 

Il diritto all'assegno di assistenza e cura dura finché ne viene riconosciuta la necessità.

 

Primo versamento: previsto entro un mese dalla emissione della decisione.

 

Modifica dell'importo e portata del diritto

Le modifiche dello stato di salute che incidono sull'ammontare e sulla portata del diritto hanno effetto dal giorno successivo al loro verificarsi e il nuovo importo viene pagato entro il primo giorno del mese successivo alla presentazione della richiesta e per i sei mesi precedenti.

 

Visita di controllo

In qualità di beneficiario dell'assegno di assistenza e cura, l'Istituto può invitarvi a una visita di controllo in cui viene verificata l'entità dell'assistenza e la cura. Siete obbligati a presentarvi alla visita di controllo, altrimenti (se non vi presentate senza un valido motivo) non vi verranno corrisposti gli importi mensili dovuti inerenti all'assegno di assistenza e cura.

 

Gli importi dell'assegno di assistenza e cura trattenuti vengono corrisposti se entro un mese dal termine fissato per la visita di controllo vi presentate alla visita di controllo, altrimenti non saranno corrisposti.

 

Se si risponde all'invito più tardi, l'assegno per l'assistenza e la cura inizierà a essere nuovamente pagato dal primo giorno del mese dopo che vi siete presentati alla visita di controllo ed è stato stabilito che avete ancora bisogno di assistenza e cura altrui.

 

Sospensione temporanea del pagamento

L'assegno di assistenza e cura non vi viene corrisposto durante:

  • il ricovero in un ospedale o in un'altra struttura di degenza per un periodo superiore a sei mesi di tale trattamento,
  • quando si risiede stabilmente all'estero, anche se si ha un permesso di soggiorno permanente o temporaneo nella Repubblica di Slovenia. Nonostante ciò, l'assegno di assistenza e cura vi viene corrisposto se si risiedi in uno Stato membro dell'Unione europea o nello Spazio economico europeo

 

Come posso far valere il diritto all'assegno di assistenza e di cura?

Chi può presentare la richiesta, cosa deve essere allegato?

La richiesta di riconoscimento del diritto all'assegno (modulo) può essere presentata da:

  • il vostro medico di base o
  • voi stessi o il vostro rappresentante legale o chi avete autorizzato allegando alla richiesta la relativa documentazione medica che dovrà essere certificata dal medico di base se non viene presentata in originale.

 

Dove inviare la richiesta e chi decide di ciò?

Si può presentare la richiesta di persona o inviarla per posta alla più vicina unità regionale dell'istituto.

 

La commissione d'invalidità fornisce una perizia sul diritto all'assegno di assistenza e cura. Se si risiede in un altro Stato membro dell'UE / SEE, l'Istituto può presentare la richiesta di una visita medica all'istituto previdenziale del Paese di residenza.

 

In base al parere degli esperti della commissione di invalidità, l'Istituto decide sul diritto con una decisione.

 

Il termine legale per emettere il certificato è di sei mesi.

 

 

 

Copyright 2019 ZPIZ - Institute for Pension and Disability Insurance of Slovenia, Kolodvorska 15, Ljubljana
Termini e condizioni generali
Creato da: MMstudio